Flauti strumenti musicali agro-pastorali

Strumenti musicali agro-pastorali

Gli strumenti musicali agro-pastorali sono parte fondamentale della cultura Peloritana legata all’agricoltura ed alla pastorizia. Attraverso l’utilizzo di materiale povero e naturale, come una canna, la pelle degli animali, o economico come quello utilizzato per il maranzano, si riesce ancor oggi a creare degli strumenti capaci di intrattenere attraverso la musica grandi e piccini.

Il museo etno-natropologico “I ferri du misteri” di Castanea (ME) ha raccolto numerosi e preziosi reperti ricadenti nell’ambito degli strumenti musicali agro-pastorali, esposti nella Sala L che custodisce con devozione e mostra con orgoglio. Insieme ad essi sono stati raccolte dal direttore del museo Cav. O.M.R.I. Geom. Domenico Gerbasi testimonianze e dimostrazioni pratiche sul loro utilizzo e sulla loro costruzione. Grazie al contributo di Giuseppe Roberto e Giuseppe De Salvo è stato possibile tracciare un percorso completo che approfondisce in maniera scientifica e tecnica le competenze e le conoscenze del nostro territorio sull’utilizzo e sulla costruzione di strumenti musicali agro-pastorali quali il flauto, il flauto doppio, il maranzano e la zampogna.

Per ognuno di questi strumenti è stata preparata una specifica sezione che è qui di seguito disponibile per la consultazione.

Per approfondire ulteriormente l’argomento, proporre corsi, concerti, o reperti è sempre possibile contattarci cliccando qui.

Inizia questo percorso con lo studio del flauto. Seguiranno

Clicca qui per iniziare

Il flauto

 

 

 

Vettori di comunicazione ed interazione sociale, gli strumenti musicali popolari raccontano di un sapere antico da salvaguardare come bene culturale primario.

Al linguaggio sonoro, formalizzato negli specifici generi e forme musicali strumentali e vocali si affidava, infatti, la trasmissione di sentimenti di festa, emozioni individuali e collettive. Gli strumenti da suono e musicali della tradizione siciliana attivavano una rete di espressione sonoro-verbale necessaria per ribadire l’adesione ai valori fondanti della comunità. Le performances musicali avevano luogo in occasione delle principali scadenze stagionali di lavoro agro-pastorale e nei contesti cerimoniali di festa sacri e profani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *