L’ANTICO E IL MODERNO” Etnoantropologia e Artigianato a Castanea delle Furie (ME)

 L’ANTICO E IL MODERNO” Etnoantropologia e Artigianato a Castanea delle Furie (ME) ispirata alle Convenzioni UNESCO con gli auspici dell’ Università della Pace della Svizzera Italiana Universum Academy

L’antico e storico villaggio di Castanea delle Furie; uno dei luoghi più belli della Sicilia, con un passato legato ai Cavalieri di Malta,  in occasione della tradizionale festa dedicata a San Giovanni Battista; vedeva una mostra di alto interesse  antropologico ed artigianale. Il  relativo depliant illustrativo nel presentare l’iniziativa, riportava infatti  : “ L’Antico ed il Moderno”… vera testimonianza di passioni artigianali, in un percorso di esposizione di oggetti e reperti creati da artigiani amanti del passato, che rappresentano la storia dell’arte nelle tecniche di realizzazione”. A curare l’evento erano   Il Direttore del Museo Etnoantropologico dei Peloritani ( sito dove aveva luogo L’esposizione) Geom.Domenico Gerbasi, Presidente dell’Associazione Culturale Peloritana di Castanea e la Dott.ssa Silvana Foti , Responsabile del Settore Artigianato  dell’Associazione A.T.C. Solemare di Messina. Un numeroso pubblico partecipava alla cerimonia inaugurale,  che vedeva la partecipazione del Prof Domenico Venuti Pro-Rettore dell’Università della Pace della Svizzera Italiana e Capo Dipartimento Tutela Patrimonio Artistico dell’Universum Academy, che nel corso del suo intervento faceva riferimento alle Convenzioni  dell’UNESCO,  sull’etnoantropologia e sull’artigianato e in Sicilia e nel mondo e  proponeva l’inserimento del villaggio di Castanea delle Furie, anche per il prezioso “ Museo”, nella prossima guida turistica internazionale di Messina. Seguivano i brillanti interventi  esplicativi sulla Mostra del Geom.Domenico Gerbasi e della Dott.ssa Silvana Foti. A conclusione prendeva la parola il Vice Presidente per la Sicilia della Federazione  Italiana Tradizioni popolari,  Maestro Stello Mangano Direttore di uno dei più prestigiosi Gruppi Folk Nazionali “ I Picciotti Missinisi”, che con  il plauso del pubblico si congratulava per la splendida iniziativa .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *